Il nostro sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione del sito ne accetti l'utilizzo. ACCETTO INFORMATIVA
Luca Branda

TWITTER

FACEBOOK

Newsletters

BRANDA: "Ho deciso di iscrivermi al PD per sostenere Michele Emiliano"

25/02/2017

 

BRANDA: "Ho deciso di iscrivermi al Partito Democratico per sostenere Michele Emiliano"

Dopo una lunga e profonda riflessione ho deciso di iscrivermi al Partito Democratico. Questa mia decisione è dettata, principalmente, dalla consapevolezza che per provare a cambiare le cose, in un partito che in Calabria fa passi indietro anziché in avanti, è necessario stare dentro e sostenere le idee progressiste di cambiamento e rinnovamento. Allo stesso tempo, però, sono stato incoraggiato in questa mia decisione, dalla candidatura a Segretario di Michele Emiliano, persona di cui mi fido e che seguo da qualche anno, condividendo e volendo sostenere la sua battaglia per cambiare il Partito Democratico, a partire dalla nostra Regione. Ci sono tante persone nella Società Civile, volti giovani e meno giovani, ma soprattutto volti nuovi che hanno tanta voglia di impegnarsi e di mettersi in discussione per provare a rappresentare, finalmente, quella stagione nuova per la Calabria e le sue Istituzioni, che da anni non riesce ad approdare, fermata dal vento contrario del consociativismo e del trasformismo politico. Tra la gente comune, quella che non partecipa ai banchetti della politica, che è costretta ad affrontare i problemi e le difficoltà quotidiane in assoluta solitudine, si avverte una crescente insofferenza nei confronti della politica e, maggiormente, nei confronti di chi oggi la rappresenta, ritenuti incapaci di dare risposte concrete. Le discussioni politiche si sono ridotte a meri ragionamenti imperniati su tatticismi utili alla salvaguardia del proprio orticello, piuttosto che su strategie utili alla crescita economico-sociale e del benessere comune. Di conseguenza, oggi più che mai, per scongiurare la deriva sconosciuta e populista si avverte il dovere dell’impegno in prima linea per rovesciare questa triste tendenza, per riaccendere il lume della fiducia, dell’ottimismo e per dare alla nostra terra un futuro migliore. Michele Emiliano, da meridionale uomo delle Istituzioni, può incarnare più di tutti questa speranza di rinascita e di riscatto, se saprà caratterizzarsi sulla sfida del cambiamento senza accettare compromessi.

Luca Branda – Sindaco di S.Agata di Esaro (Cs)